Porta delle Alpes Maritimes

Vésubie

Quella della Vésubie è una valle ripida, percorsa da un torrente che ha fretta di raggiungere il Var lasciandosi alle spalle le cime più alte delle Alpes Maritimes e scavando nella sua corsa verso sud gole vertiginose. A monte del paese medievale di Saint-Martin-Vésubie, il torrente si biforca: chi parte alla ricerca delle sorgenti della Vésubie trova il Santuario di Madonna di Finestra, chi segue il corso del torrente Boréon arriva dritto al centro faunistico “Alpha”, alla scoperta del lupo.

Consacrata al turismo verde e all'escursionismo lungo tutto l'anno, la Vésubie è una prima delle valli alpine meridionali scoperte dai turisti provenienti dalla Costa Azzurra. Alpinisti, naturalisti, cacciatori e semplici amanti dell'aria buona e dei bei paesaggi frequantavano la “Svizzera di Nizza” già nell'Ottocento: chi per scalarne le ultime vette inviolate, chi per studiarne le peculiarità botaniche, geologiche e faunistiche, chi per procurarsi carne e trofei, chi infine, per immergersi in una splendida cornice alpina a 50 km dal mare.

Indirizzi utili »
Strutture convenzionate »


Belvédère

» Quota: 838m. / Abitanti: 685

Da vedere

la chiesa barocca di Saint-Pierre et Saint-Paul (XVII secolo), le case alte, tipiche abitazioni alpine piemontesi, l'allevamento di cavalli di Merens e il museo del latte, che racconta l'allevamento di bovini e ovini, tuttora attuale

Sport

Le escursioni nel Parco Nazionale del Mercantour, partendo dalla valle della Gordolasque, si svolgono lungo pareti scoscese che culminano sulle alte cime (tra cui il Gelas, 3143m, la più alta delle Alpi Marittime), tra laghi e cascate. Alcuni itinerari conducono alla Valle delle Meraviglie. D'inverno, gli sci permettono di immergersi in una natura incontaminata.

Per informazioni

contatti: Comune +33 (0)4 93 03 41 23 - fax +33 (0)4 93 03 55 04
email: mairie.de.belvedere@wanadoo.fr / syndicatdinitiative@mairie-belvedere.fr
sito internet: www.mairie-belvedere.fr


La Bollène-Vésubie

» Quota: 700m. / Abitanti: 574

Da vedere

la bella chiesa di Saint-Laurent (XVIII secolo), di stile barocco, in cui sono conservati due pannelli di retablo della scuola di Brea, il museo delle Farfalle, la cappella di Saint-Honorat (XVII secolo) e la fontana del XIX secolo

Sport

Il bosco di Turini consente di effettuare belle passeggiate durante le quali, in autunno, è possibile raccogliere funghi, in quantità stabilita dal comune. Le escursioni nel Parco nazionale del Mercantour, in particolare sull'altipiano dell'Authion - i cui forti furono teatro di battaglie durante la seconda guerra mondiale - offrono magnifici panorami, dal Mercantour al Mediterraneo.

Per informazioni

contatti: Office de tourisme +33 (0)4.93.03.60.54. - fax +33 (0)4 93 03 60 59
email: ot-labollene@orange.fr
sito internet: www.labollenevesubie.fr


Saint-Martin Vésubie

» Quota: 975m. / Abitanti: 1327

Da vedere

il ricco patrimonio religioso del paese, in particolare la chiesa di Notre Dame de l'Assomption, costruita nel XII secolo, in cui sono conservati quattro retablo realizzati dalla scuola di Luigi Brea, la cappella dei Pénitents blancs (XVII secolo), di stile barocco, e la cappella dei Pénitents noirs, costruita nel XV secolo, il vecchio paese, la Madone de Fenestre, santuario situato a 1904 m d'altitudine, la Vaccheria del Boréon e il museo delle tradizioni vesubiane, nei cui 400 m² di esposizione sono presentati tutti gli aspetti del patrimonio della Vésubie

Sport

in estate escursioni nei valloni del Boréon e della Madone de Fenestre, con il pellegrinaggio di giugno, oltre alla pesca in laghi e torrenti
in inverno lo sci alpino a La Colmiane, lo sci di fondo al Boréon e lo sci alpinismo svelano la magia del Mercantour.

Per informazioni

contatti: Office de tourisme +33 (0)4 93 03 21 28 - fax +33 (0)4 93 03 21 44
email: tourisme@saintmartinvesubie.fr
sito internet: www.saintmartinvesubie.fr


Parco naturale Alpi Marittime - Piazza Regina Elena, 30 - 12010 Valdieri (CN) Italia. P.IVA: 01797320049 C.F.: 96009220045 | Privacy | Cookie